BAMBINI

Prestiamo particolare attenzione al trasporto dei bambini a bordo dei nostri mezzi.
Ti chiediamo, come genitore (o tutore), di verificare prima di acquistare il biglietto o l’abbonamento le presenti condizioni, in base alle quali i minori sono ammessi a bordo.
Fatto salvo il caso di corse che trasportano studenti, non sono ammessi al trasporto minori di anni 14 non accompagnati da uno dei genitori (o tutore).

I genitori (o tutore) che volessero autorizzare il minore a viaggiare con altra persona fisica devono sottoscrivere la dichiarazione di accompagnamento, corredandola con copia dei propri documenti di riconoscimento. La dichiarazione di accompagnamento deve essere consegnata al personale di bordo al momento della partenza. Si ricorda che la validità della dichiarazione di accompagnamento è circoscritta ad un singolo viaggio (da intendersi come andata e/o ritorno) con destinazione determinata.

I minori che abbiano compiuto 14 anni possono viaggiare senza accompagnatore, purché portino con sé l’autorizzazione al trasporto di minore non accompagnato sottoscritta e corredata da copia dei documenti di riconoscimento di entrambi i genitori, che il minore dovrà esibire, unitamente al titolo di viaggio, su semplice richiesta del personale di bordo.

SISTEMI DI RITENUTA PER BAMBINI A BORDO DELL'AUTOBUS

L’accompagnatore maggiorenne ha l’obbligo di assicurarsi che il minore faccia uso dei presidi di sicurezza presenti a bordo della vettura, in linea con quanto stabilito dalle Condizioni di Trasporto.

I bambini di età non superiore a 3 (tre) anni possono essere trasportati senza necessità di utilizzare i dispositivi di ritenuta per bambini, anche se installati.

I bambini di età superiore a 3 anni, e di peso inferiore a 36 kg, devono essere trasportati utilizzando i sistemi di ritenuta per bambini in dotazione sull’autobus, per i quali sia compatibile l’impiego da parte dei bambini stessi, e devono essere assicurati con sistemi di ritenuta per bambini solo se di tipo omologato. In assenza di sistema di ritenuta per bambini, devono essere utilizzate le cinture, solo se compatibili con il bambino. In caso di inosservanza delle superiori prescrizioni, dei danni sofferti dal minore risponde la persona tenuta alla sorveglianza del predetto che sia a bordo del veicolo.

È, in ogni caso, fatto obbligo ai passeggeri – anche maggiorenni – di adempiere all’obbligo di utilizzare le cinture di sicurezza, quando sono seduti ed il veicolo è in movimento.